percorso di navigazione

Proposta per la Carta dei servizi
dalla versione ridotta della tesi di laurea
della dott.sa Elena Giglio

 

Realizzata in collaborazione con l'Università degli Studi di Perugia - Facoltà di Lettere e Filosofia - Insegnamento di Biblioteconomia (Docente: Prof. Andrea Capaccioni)

A cura della Dott.sa Elena Giglio


Che cos’è la Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi è il documento che descrive le modalità di erogazione dei servizi della biblioteca, al fine di tutelare le esigenze degli utenti; si presenta perciò come un “contratto” in cui la Sperelliana individua i principi ispiratori dei servizi offerti e rende espliciti i diritti e i doveri sia del personale sia degli utenti.
 
I principi
 
I principi, a cui i servizi descritti in questa Carta si ispirano, sono quelli indicati nella Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 Gennaio 1994, Principi sull’erogazione dei servizi pubblici:
  • Uguaglianza: i servizi sono erogati senza distinzioni di età, sesso, orientamento sessuale, razza, religione, nazionalità, lingua, opinioni e condizione sociale. Le raccolte e i servizi non sono soggetti ad alcun tipo di censura ideologica, politica e religiosa, né a pressioni commerciali. La Biblioteca rispetta la riservatezza dei dati personali.
  • Imparzialità e continuità: i servizi sono erogati secondo principi di obiettività, imparzialità, equità, continuità e regolarità.
  • Accessibilità: gli orari di apertura e le modalità di accesso e di utilizzazione dei servizi sono orientati al principio della massima fruibilità.
  • Diritto di scelta: le raccolte e i servizi comprendono le diverse forme di documentazione di­sponibili su supporti differenti e riflettono gli orientamenti attuali e l’evoluzione della società.
  • Partecipazione, chiarezza e trasparenza: ogni utente ha il diritto di conoscere le modalità di erogazione del servizio, i nomi dei responsabili e i tempi di esecuzio­ne. La Sperelliana promuove l’ascolto e la partecipazione degli utenti e garantisce la semplificazione delle procedure e un’adeguata informazione.
  • Efficacia, efficienza ed economicità: la Biblioteca ha tra i suoi obiettivi principali il continuo miglioramento dei servizi offerti nel rispetto dei criteri di efficienza e efficacia. I bisogni e il livello di soddisfazione dell’utenza vengono monitorati costantemente al fine di adeguare quantitativamente e qualitativamente i servizi offerti alle esigenze degli utenti.


Storia e patrimonio della Biblioteca Comunale Sperelliana

La Biblioteca Sperelliana nacque il 10 giugno 1666 grazie all’atto di donazione di Mons. Alessandro Sperelli, che lasciò alla città di Gubbio, della quale era Vescovo, i circa 7000 volumi della propria libreria. In seguito tale patrimonio si arricchì grazie alle donazioni di altri insigni studiosi. Dopo l’Unità d’Italia, la Biblioteca Sperelliana, ormai unificata alla Comunale, trovò la sua sede nel Palazzo del Comune; nel 1974 si trasferì, infine, presso l’ex convento di Santo Spirito, in via Cairoli, dove è rimasta fino al 2010.
Il 21 novembre 2010 è stata inaugurata la nuova sede della Biblioteca Comunale Sperelliana, presso l’ex convento di San Pietro. La Biblioteca occupa una superficie complessiva di 2495 metri articolati su tre livelli: a piano terra abbiamo il Refettorio (ora sala conferenze); al primo piano l’area di ingresso con il front-office per l’accoglienza, le salette dove i volumi sono divisi per aree tematiche, il Coro d’Inverno e la Sala Conferenze “Alberico Morena”; a livello superiore la sala studio “Sperellia”. 
La biblioteca ospita circa 55.000 documenti. Sono inoltre regolarmente a disposizione 3 quotidiani e 122 periodici. Ampia la raccolta di fotografie e manifesti a tema locale. Sono inoltre disponibili circa 40 titoli in formato braille. Nel “Fondo antico” sono custoditi oltre 20.000 pezzi fra incunaboli e pregevoli edizioni che vanno da metà del 1400 al 1821.
 
Orario di apertura: da martedì a sabato:
 
Mattino 9-13
Pomeriggio 15-19.
 
Giorno di chiusura: lunedì.
Contatti:    Gubbio, via di Fonte Avellana, 8
                  Tel. 075-9237632   Fax. 075-9237635
                  e-mail: bibliotecacomunale@comune.gubbio.pg.it
                  faceboook.com/Biblioteca Comunale Sperelliana
 
Ed ecco i nostri servizi…
L’accesso ai seguenti servizi è libero e gratuito:
  • La Consultazione dei materiali: libri, libri in braille, audio-libri, riviste e quotidiani, CD e DVD. Particolari norme regolano invece la consultazione dei documenti appartenenti al “Fondo Antico”.
  • Reference:consulenze bibliografiche, assistenza nella consultazione dei cataloghi online e a schede, nella ricerca nei cataloghi di altre biblioteche e nelle banche dati che la biblioteca mette a disposizione.
 
Il Prestito
  • La biblioteca effettua gratuitamente servizio di prestito, per accedere al quale è necessario richiedere al personale il rilascio gratuito della tessera di iscrizione. Il prestito viene concesso fino ad un massimo di 30 gg. e fino a un massimo di 5 volumi per persona. L’eventuale proroga ha una durata di 15 gg. Il materiale multimediale può essere dato in prestito solo per 7 gg., nel rispetto delle vigenti leggi in materia. Per informazioni relativamente ai materiali esclusi dal prestito, chiedere al personale.
  • È possibile prenotare i libri in prestito.
  • È possibile attivare su richiesta il servizio di prestito a domicilio per particolari categorie di utenti residenti nel Comune di Gubbio.
  • La Sperelliana offre anche i servizi di prestito interbibliotecario e di document delivery.
  • Si effettua su richiesta il servizio di riproduzione dei documenti posseduti (prezzi: € 0.10 a pagina per formato A4; € 0.20 a pagina per formato A3).
 
Internet
  • Il servizio Internet è gratuito. Per le stampe è previsto un costo di € 0.10 a pagina. Possono accedere al servizio tutti gli utenti iscritti alla biblioteca. Per i minori è richiesta l’autorizzazione di un genitore o di chi ne fa le veci.
  • Per collegarsi a Internet è necessario digitare il codice di accesso individuale e la password forniti dal personale su richiesta.
  • La biblioteca mette a vostra disposizione 6 postazioni per la navigazione Internet e l’utilizzo di Open Office; ogni utente ha a disposizione 120 minuti al giorno utilizzabili in una o più sessioni di lavoro. Grazie alla rete wi-fi sarà inoltre possibile “navigare” in qualsiasi punto della biblioteca effettuando l’accesso tramite un proprio computer portatile.
La postazione collocata nell’atrio è riservata esclusivamente alla consultazione rapida dei cataloghi on line (max. 10 minuti per utente). 

 

Per ulteriori chiarimenti vedi anche il Regolamento dei Servizi tecnologici della Nuova Sperelliana. I bibliotecari offrono assistenza di base per la navigazione in Internet e per effettuare ricerche bibliografiche con particolare riferimento ai cataloghi online delle biblioteche.

 
Servizi per bambini/e e ragazzi/e
  • I servizi sono gratuiti e aperti a tutti i bambini e bambine, ragazzi e ragazze, genitori, insegnanti, educatori e animatori.
  • I servizi sono suddivisi in modo specifico a seconda delle fasce d’età:
    • Servizi per Bambini/e
    • Servizi per Ragazzi/e
    • Servizi per Giovani Adulti.
  • Negli spazi riservati, sono a disposizione libri e altro materiale raggruppati per argomento e organizzati in modo da rispettare la divisione per fasce d’età. Sono presenti anche computer per navigare in internet, per la consultazione del catalogo (Sebina Opac Ragazzi) e per le ricerche…
  • Il presupposto pedagogico alla base dell’erogazione dei Servizi per Bambini/e e Ragazzi/e è quello di agevolare al massimo il contatto fra i piccoli utenti e la Biblioteca, in un percorso di crescita in cui libri, musica, immagini e fumetti diventino una presenza viva e costante, capace di favorire lo sviluppo della conoscenza e delle capacità di ognuno.


Tempi di erogazione del servizio, reclami,rimborsi, progetti…
Il valore di un servizio di biblioteca si misura in base alla sua capacità di fornire all’utente le informazioni o i materiali desiderati.
Nella tabella seguente sono indicati i tempi massimi di attesa per i vari servizi bibliotecari:
 
Consegna tessera di iscrizione
Immediata.
Informazioni bibliografiche
Risposta immediata per ricerche semplici; in caso di ricerca complessa il bibliotecario comunica all’utente i tempi e i modi della risposta. Il servizio può subire limitazioni nei periodi di maggior frequenza del pubblico.
Consultazione e prestito di materiali disponibili a scaffale
Immediati.
Consultazione e Prestito di documenti conservati c/o il Fondo Moderno
Max. 15 min.
Consultazione e Prestito di documenti conservati c/o il Fondo Antico
Max. 20 min.
Consultazione di periodici arretrati
Max. 15 min per l’anno corrente; entro 7 giorni per le annate precedenti.
Fruizione e Prestito di materiale audio e video disponibile a scaffale aperto
Immediati. Creazione di liste d’attesa in caso di postazioni occupate.
Proroga del prestito
Max. 15 min.
Prenotazione di documenti non disponibili perché a prestito.
Max. 10 min.
Consultazione di documenti non ammessi al prestito
Immediata. In caso di documenti già concessi in lettura ad altri utenti, creazione di liste d’attesa.
Connessione internet con linea libera
Immediata. In caso di postazione occupata, creazione di lista d’attesa; possibilità di prenotazione.
Prestito interbibliotecario
Variabile a seconda dei tempi postali e delle esigenze della Biblioteca prestante; una risposta sui tempi previsti per la fornitura viene comunque data entro 7 giorni.
Avviso dopo il rientro del libro prenotato
entro 4 giorni.
Servizio fotocopie su richiesta
Max. 7 giorni.
 
Reclami: tutti gli utenti possono segnalare eventuali disservizi riscontrati o fornire suggerimenti per migliorare i servizi erogati. Reclami e segnalazioni possono pervenire in forma verbale, direttamente o telefonicamente al personale della biblioteca, o in forma scritta mediante l’apposito modulo reperibile all’ingresso. Ai reclami sarà data motivata risposta entro e non oltre 7 giorni. Non verranno presi in considerazione i reclami pervenuti in forma anonima.
 
Rimborsi: in caso di accertato disservizio o mancato rispetto degli standard promessi nella Carta dei Servizi, l’utente può scegliere tra le seguenti forme di rimborso, in base alla disponibilità delle stesse:
  • 1 ora “extra” di navigazione internet;
  • Un’ulteriore proroga di 15 giorni (oltre a quella già prevista) sulla validità dell’ultimo prestito effettuato (non applicabile ai materiali in prestito interbibliotecario);
  • Un “posto riservato” alla prossima manifestazione culturale promossa dalla Biblioteca Comunale Sperelliana.
 
Progetti
Entro il prossimo anno la Sperelliana si propone di realizzare:
  • un Registro dei Nuovi Arrivi che consenta all’utente di sapere immediatamente quali tra le ultime novità dell’editoria la biblioteca ha acquistato di recente;
  • un nuovo servizio che fornirà proposte di lettura attraverso schede bibliografiche, bibliografie, percorsi tematici di lettura, reperibili sia in sede sia sul nostro sito web;
  • il servizio dello Spazioincontro, un angolo accogliente e culturalmente vivace pensato per le pause, la conversazione, la socializzazione, l’incontro con il libro, con le riviste o con altro materiale che sarà di volta in volta proposto a seconda delle attività organizzate;
  • attivazione dei progetti Nati per Leggere e Nati per la Musica all’interno dei Servizi per Bambini/e.
 
Vi invitiamo a esplorare la Sperelliana, a cercare nelle sue sale ciò che desiderate, a creare, infine, il vostro “posto tranquillo” all’interno di questo luogo che dovrà diventare ogni giorno di più la Biblioteca di Tutti!!!

Invia i tuoi suggerimenti a: bibliotecacomunale@comune.gubbio.pg.it